Incisioni

Dalle prime prove accademiche ancora legate a tematiche classiche ma già elaborate in direzione di un linguaggio espressionista, Cattaneo dà prova in questo campo di una estrema libertà tecnica e compositiva: nascono le sue linoleumtipie in cui la scena ora si dà in campiture piatte che serrano tutto lo spazio inciso del foglio, ora i gesti compiuti lasciano, come scie, l’impronta in negativo dell’azione già avvenuta, con un insistenza ricercata del segno sul fondo.

Da suggestioni ancora legate alla cultura figurativa Cattaneo passa, alla svolta degli anni Sessanta a focalizzare la propri attenzione in direzione di un mondo fantastico ricco di suggestioni architettoniche.

Si ritrova nella produzione incisa di Cattaneo un’attenzione non comune per il colore, ora acceso e dirompente ora opaco, poroso e ardito nelle sue nuances.